STATISTICHE RISTORAZIONE ITALIANA: UN PANORAMA AGGIORNATO

Oltre 220.000 imprese in Italia si occupano di ristorazione professionale (Fonte: Unioncamere-InfoCamerePanoramaChef ). Il numero non comprende i Bar, ma solamente tutte le tipologie di Ristoranti, le Pizzerie, le Pasticcerie che complessivamente muovono un fatturato annuale che supera i 70 miliardi di euro all’anno (Fonte: Istat; Unioncamere).

Un popolo di operatori che sfiora il milioni di addetti e un trend positivo che supera crisi dopo crisi. La Cucina Italiana non è solo un bene per i nostri palati ma anche uno dei motori dell’Economia Nazionale.

0

Giorni all'anno di Attività

0

Attività Ristorative in Italia

0

Euro di Fatturato Annuale

INDAGINI A TUTTO TONDO PER CONOSCERE IL MERCATO

Con una rete nazionale di oltre 2000 attività ufficialmente convenzionate e un Team di 1500 Appassionati Collaboratori disseminati su tutto il territorio italiano, l’Accademia Italiana Chef svolge sondaggi e ricerche di mercato al fine di comprendere l’andamento e i trends e le statistiche ristorazione italiana professionale.

L’attività di Ricerca non è svolta a scopo di lucro: è interamente finanziata dall’Accademia e riceve l’aiuto di collaboratori volontari. Tutti i dati raccolti vengono messi gratuitamente a disposizione a Mezzi d’Informazione, Enti o Associazioni al fine di coordinare le attività per un miglioramento del livello e della qualità di tutta la filiera  produttiva.

Il macrosettore della “ristorazione italiana professionale” è in realtà suddiviso in molteplici fasce differenziate per tipologia di prodotto venduto, prezzo e modalità di servizio. Conoscere l’andamento e le peculiarità delle singole fasce significa conoscere anche le necessità sia del pubblico che dell’imprenditore e più in generale dell’intera filiera produttiva.

STATISTICHE RISTORAZIONE ITALIANA: ASPETTI PRIMARI 

Nel corso dell’anno vengono raccolti sia i dati provenienti dalle strutture convenzionate sia i risultati dei sondaggi effettuati sul pubblico dei consumatori in tutte le regioni d’Italia. I dati chiave raccolti sono suddivisi per categorie di settore e sono riconducibili ai seguenti punti:

chef survey

INDICATORI TRACCIATI PER I PROFESSIONISTI

A. Andamento economico rispetto ai periodi precedenti e Previsione andamento economico futuro.

B. Turn Over di personale e Plus Points e Out Points dei collaboratori.

C. Utilizzo e dettagli di specifici ausilii: Software di Amministrazione, Promozione e Marketing.

D. Percezione delle problematiche del settore e Aree specifiche su cui si richiede interventi da Associazioni di Categoria.

E. Cambiamenti sui trends e desideri del pubblico.

survey

INDICATORI TRACCIATI PER IL PUBBLICO

A. Frequenza di acquisto cibo pronto fuori casa e media spesa.

B. Tipologia di attività ristorative utilizzate maggiormente.

C. Out Points e Plus Points delle attività.

D. Desideri e Necessità specifiche.

STATISTICHE RISTORAZIONE ITALIANA ALL’ESTERO

La Cucina Italiana è un valore riconosciuto in tutto il mondo, da anni è al vertice delle classifiche come lo stile di cucina più apprezzato. Al di fuori del territorio italiano, esistono oltre 90.000 imprese ufficialmente registrate, tra ristoranti, pizzerie e pasticcerie, che si autonominano “italiane”. E’ un mercato in continua espansione in ogni paese del globo, secondo solo ai Ristoranti Cinesi. Questo fattore non solo include un’esportazione di Cultura e Risorse Umane di eccellenza, ma coinvolge un panorama vastissimo di attività produttive nazionali, con una filiera che inizia dalle materie prime, passa dagli strumenti professionali, arrivando fino ai designers e all’arredo professionale. Per questo è importante avere ed analizzare i dati provenienti dall’estero, integrandoli con i dati nazionali, al fine di operare scelte chiave per un continuo sviluppo della nostra economia.

DATI CHIAVE PER AZIONI MIRATE

I dati ricavati dai sondaggi e dalle analisi di mercato forniscono non solo una fotografia attendibile del settore ma illustrano in modo chiaro ciò che è “necessario e voluto” dai due principali attori del settore: il Pubblico e i Professionisti. I dati raccolti dal settore Ricerca dell’Accademia Italiana Chef vengono impiegati in molteplici modi:

◊ COMUNICATI UFFICIALI: in mano agli organi di stampa illustrano al pubblico e al settore professionale l’andamento del mercato.

◊ RAPPORTI SEMESTRALI: l’insieme dei dati raccolti vengono elaborati per evidenziare particolari trends e necessità del settore professionale. Questi elementi sono indispensabili per coordinare azioni mirate con gli Enti Pubblici e le Associazioni di Categoria.

◊ MODIFICHE DEI FORMAT: l’Ente di Formazione legato all’Accademia (→ Vedi sezione ENTE DI FORMAZIONE) utilizza i dati raccolti per modificare i Format di Formazione Professionale. Essere formati sulle reali esigenze del mercato è fondamentale per un allievo che vuole avere successo nel mondo del lavoro.

TUTTI POSSONO DARE AIUTO SULLA RACCOLTA DATI

Se hai un’attività ristorativa e vuoi dire la tua nei nostri sondaggi, o se sei un Amante della cucina italiana e vuoi collaborare come volontario per la realizzazione dei sondaggi tra le tue conoscenze, sei il benvenuto per  aiutarci a raccogliere dati per statistiche ristorazione italiana:

COMPILA IL MODULO PER DIVENTARE COLLABORATORE DELL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

N.B. la partecipazione ai sondaggi o l’aiuto fornito sulla raccolta dati non sono obbligatori e non prevedono compensi di nessun tipo: riceverai un invito ogni volta che parte una campagna di raccolta dati e sarai tu a decidere se effettuarla o meno. La cancellazione dalla lista dei collaboratori è istantanea e verrà riportata come link in ogni email che ti verrà inviata.

COMPILA IL MODULO E DIVENTA COLLABORATORE

Statistiche Ristorazione Italiana – ENTE DI RICERCA SULLA CUCINA ITALIANA PROFESSIONALE ultima modifica: 2017-01-12T17:28:50+00:00 da amministratore