SCUOLA DI CUCINA | VENTI NUOVE PROMESSE DELL’ARTE CULINARIA SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

//SCUOLA DI CUCINA | VENTI NUOVE PROMESSE DELL’ARTE CULINARIA SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

Sabato 17 Dicembre 2016, presso la sede centrale di Via Cantino Cantini 46, ad Empoli, alcuni allievi del Corso di Cuoco Professionista, Pasticcere Professionista, Chef e Pizzaiolo, giunti al termine del loro percorso accademico, si sono riuniti difronte alla Commissione, presieduta dalla Critica Gastronomica Vanessa Tarchiani, per effettuare il loro esame di diploma.

Gli allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista sono stati attentamente esaminati a livello teorico attraverso un esame scritto e gli altri allievi sono stati impegnati anche in un esame pratico che li ha messi alla prova nella preparazione di un piatto, tra primo, secondo e contorno a scelta per i Cuochi e gli Chef, e di prodotti dolciari per i Pasticceri. Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.
Un ringraziamento particolare va a tutte le strutture che hanno accolto i nostri allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali. A tal proposito è necessario dire che anche in questa sessione abbiamo avuto candidati che ci hanno riferito di essere stati assunti dal Ristorante in cui hanno fatto lo stage, segno evidente delle loro ottime competenze e della loro valida preparazione.


PAOLA BOTTARI – DIPLOMATA DEL CORSO PROFESSIONALE DI CHEF

“Castagnaccio” è il nome originale del piatto presentato da Paola. Prendendo spunto dalla rivisitazione del classico dolce a base di farina di castagne, la candidata ha presentato dei calamari ripieni di ricotta, pinoli e uvetta con chutney di castagne e olio aromatizzato al rosmarino. Il piatto ha consentito a Paola di evidenziare competenze tecniche elevate e un’ottima capacità creativa.


FRANCESCO PANUCCIO – DIPLOMATO DEL CORSO PROFESSIONALE DI CHEF

Francesco ha presentato un piatto particolare e innovativo nei sapori e negli abbinamenti degli ingredienti che sono stati studiati a fondo da Francesco nell’ottica del raggiungimento di obiettivi precisi.
Il suo secondo piatto a base di polpettine di maiale al profumo di caffè ed anice, adagiate su purè di fave e patate e separate tra loro da croccanti e chips di baguette è stato molto apprezzato. Il piatto infatti, molto interessante dal punto di vista concettuale, ha colpito per l’originalità e per il buon sapore.


LUCIA FRANCESCA LAURENDI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Lucia ha presentato il suo piatto “A Valerio”, a base di Quenelle di Baccalà con cipolla sbronza di Tropea e maionese bugiarda al sapore di Calabria sotto una pioggia di anacardi.
La scelta del nome del piatto nasce dalla volontà di dedicarlo ad una persona con la quale l’allieva ha condiviso il percorso formativo. Purtroppo un destino beffardo non ha permesso al compagno di corso di sostenere il suo esame e realizzare il sogno di diventare cuoco. Per tale motivo ha scelto di dedicargli la creazione, rendendolo in tal modo presente. Lucia, oltre a dimostrare una nobile sensibilità d’animo, ha dimostrato alla commissione competenza e abilità.


ISMAELE PETRACCA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Ismaele ha presentato un piatto di sua invenzione, studiato negli abbinamenti di consistenza e sapori. Il suo risotto acquerello, con burro acido alle ostriche, brodo di acqua di cozze e lattuga di mare, spinaci e buccia di lime, è stato apprezzato dalla commissione per la complessità concettuale e per la delicatezza dei sapori.


ALICE CAMILLA GAVAZZONI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Alice ha presentato un primo piatto chiamato “Cappelletti curiosi su vellutata di delicatezza”, realizzato con l’idea di mettersi in gioco ed accostare ingredienti e sapori mai abbinati prima o assaggiati insieme. Il piatto è stato un vero successo: ben riuscita la pasta e veramente raffinato e curioso il sapore, molto curata la presentazione.


FABRIZIO GUARNIERI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Fabrizio ha sottoposto alla valutazione della commissione le sue mezzelune d’Autunno ripiene di mascarpone, gorgonzola, patate e timo, con pere e noci e decorazioni di timo e pera essiccata. Un primo piatto molto interessante e delizioso.


IACOPO CARLESI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Iacopo ha deciso di presentare alla Commissione un piatto espresso, realizzato con cura per preservare tutte le proprietà e la freschezza degli ingredienti. Il tris di battuta al coltello con scaglie di tartufo e uovo ha messo in luce tecnica e abilità dell’allievo.

ANDREA TASSONI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Andrea abita in una località di mare della costa tirrenica per questo ha deciso di presentare un piatto a base di scampi avvolti nel lardo di Colonnata insaporito al rosmarino, adagiati su una deliziosa cream di peperone e miele di acacia. Un piatto dai sapori molto complessi, ma ben equilibrati.

ANDREA GIOIA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Andrea vive a Milano, ma ha origini pugliesi, per questo ha deciso di presentare gli “Strascinati della sua terra”, un piatto tipico pugliese che ha voluto presentare poiché molto amante della cucina tradizionale che sta scomparendo. La sua versione, leggermente rivisitata in chiave moderna, ha colpito per il sapore avvolgente e sfizioso.

MARTINA RUVOLO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Martina ha presentato una produzione di lievitati da colazione di diverso formato, tra cui saccottini, trecce e cornetti. Poiché molto legata alla tradizione pasticcera siciliana ha presentato una torta di pasta alle mandorle, con mandorle a decorazione. La creazione, dal sapore e dalla consistenza importanti, si è distinta per  un profumo inebriante e per il il sapore avvolgente e persistente.

LORENZO DURANTI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Lorenzo ha presento un tris di paste da colazione gustose e leggere. Come torta creazione ha poi presentato il suo millefoglie d’inverno con fragole e mirtilli. Goloso e croccante, è stato curato in modo in fase di presentazione in modo da dare l’idea di un paesaggio innevato.

MANUELA PASQUALINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Manuela ha presentato un mix di paste da colazione che si sono distinte per il sapore avvolgente e una piacevolissima consistenza. Amante del cioccolato ha poi presentato una torta composta da una mousse di cioccolato fondente e arancia, una mousse al gianduia e una mousse al cioccolato bianco e lime alternati da pan di Spagna con farine di nocciole e arancia.

GIOIETTA GENTILE – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Gioietta ha presentato un tris di paste da colazione che si sono distinte per una sfogliatura ben riuscita che ha garantito croccantezza esterna e leggerezza interna. Ha poi sottoposto alla valutazione della commissione la rivisitazione, in versione gluten free, della Torta Caprese, a base di mandorle e cioccolato fondente.

DORINA MUSAT – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Dorina ha presentato un dolce tipico natalizio, molto simile al nostro panettone. Molto aromatico e soffice ha colpito la Commissione. Valutata positivamente anche la linea di paste da colazione, costituita da paste in pasta sfoglia e prodotti in pasta frolla, molto golose all’aspetto…e al palato!

LUIGIA LANDI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Luigia ha presentato una produzione di paste da colazione molto nutrita e variegata che le ha consentito di dimostrare manualità, competenza e conoscenza tecnica delle basi. Come torta creazione h presentato la sua “Trilogia del piacere”, ovvero tre tiramisù monoporzione, di cui uno al pistacchio, uno al caffè e uno al marron glacé. Cremosi e avvolgenti nel gusto, hanno stupito per i loro sapori straordinari.

GIORDANO PERACCHIA – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Giordano ha presentato delle paste da colazione dall’aspetto irresistibile: ben sfogliate, realizzate con tecnica, abilità e attenzione al particolare. Molto valide anche nel sapore e nella consistenza. Come Torta creazione ha poi proposto dei monoporzione al lampone e pistacchio che hanno confermato l’ottima preparazione raggiunta dall’allievo.

ANASTASIOS LOMVARDEAS – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Essendo un amante della delicatezza avvolgente del mascarpone e del sapore più forte ed inebriante del caffé, Anastasios ha deciso di combinare questi due ingredienti con il cioccolato fondente, per fare una torta che assomigliasse al tiramisù. Il risultato è stato molto apprezzato dalla commissione perché è riuscito a bilanciare sapori importanti rendendoli estremamente raffinati.

SARA ZAPPULLO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Sara ha presentato un tris di paste da colazione impreziosite da farciture differenti e ben equilibrate nei sapori. Come torta creazione ha poi presentato un semifreddo al torrone alle mandorle con base biscottata al cacao e copertura di cioccolato fondente e mandorle.

FRANCESCO SELVAGGI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Francesco ha presentato dei prodotti lievitati che si sono distinti per un gusto goloso e hanno evidenziato un buon grado di abilità manuale dell’allievo. Ha inoltro proposto il suo “Latte Fondente”, una creazione a base di pan di spagna, crema pasticcera e copertura al cioccolato a specchio, attraverso la quale è riuscito a valorizzare la semplicità delle basi della pasticceria.

GIUSEPPE NARDIELLO – DIPLOMATO DEL CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA

Nella stessa sessione si è diplomato anche Giuseppe Nardiello, allievo del Corso di Pizzaiolo Professionista. Giuseppe ha ottenuto il Diploma di Pizzaiolo Professionista dopo un percorso di lezioni teorico-pratiche presso l’Accademia che ha visto come docente il Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini, uno stage presso una Pizzeria ed infine grazie al superamento di una prova d’esame. L’allievo ha hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali molto valido.

SCUOLA DI CUCINA | VENTI NUOVE PROMESSE DELL’ARTE CULINARIA SI DIPLOMANO ALL’ACCADEMIA ITALIANA CHEF ultima modifica: 2017-01-12T11:49:18+00:00 da amministratore