“Un bravo Pizzaiolo non deve smettere mai di formarsi” Parola di Sergio Cuminetti di bella Napoli 6 a Bergamo

//“Un bravo Pizzaiolo non deve smettere mai di formarsi” Parola di Sergio Cuminetti di bella Napoli 6 a Bergamo

Per l’Accademia Italiana Chef la formazione degli allievi è una vera e propria passione: seguirli nel loro percorso formativo e vederli crescere personalmente e professionalmente sono dei fattori molto importanti ai quali tutti noi teniamo profondamente. Spesso chi sceglie la nostra Scuola di Cucina ha infatti un desiderio ed un progetto di vita: trasformare una passione in un futuro. Per questo amiamo restare in contatto con i nostri allievi e conoscerne le evoluzioni professionali in campo culinario. E’ una vera soddisfazione per noi e una importante testimonianza per chi desidera intraprendere un percorso accademico e vuole saperne di più da chi ha già provato l’esperienza. Ecco perché oggi vi parliamo di Sergio Cuminetti, diplomato al Corso di Pizzaiolo professionista a Milano che ha deciso di frequentare il Corso per poter acquisire tecniche e conoscenze e perfezionare quello che era già il suo mestiere. Vi lasciamo alla sua testimonianza ottenuta grazie ad un’intervista completa che ripercorre le tappe avvincenti di quella che oggi è la sua soddisfazione più grande.

  • Sergio, come nasce la tua passione per la Pizza?

La mia passione per la pizza nasce grazie alla curiosità per questo alimento che piace a qualsiasi persona del mondo!! Complice il meraviglioso profumo che sentivo da piccolo nelle pizzerie, mi sono avvicinato a questo modo che, passo dopo passo, mi ha incuriosito sempre di più.

  • Quando ti sei iscritto all’Accademia Italiana Chef lavoravi già come Pizzaiolo. Cosa ti ha spinto ad iscriverti ad un Corso di Formazione professionale?

Ciò che mi ha spinto ad iscrivermi ad un Corso di Pizzaiolo, nonostante già praticassi questo mestiere, è stata la voglia di incrementare le mie capacità pratiche e teoriche perché nella mia filosofia vige una regola: il pizzaiolo non deve smettere mai di imparare e, crescere e perfezionarsi.
L’Accademia Italiana Chef ha catturato la mia attenzione per il percorso accademico comprensivo di moduli molto dettagliati ed esaustivi che proponeva.
Mi sembrava che il corso fosse la risposta a quello che stavo cercando e il mezzo per raggiungere il mio obiettivo di crescita professionale.

  • Cosa ha significato per te e per la tua carriera frequentare  il Corso di Pizzaiolo Professionista?

Con questo corso ho potuto approfondire in maniera seria e professionale le dinamiche che governano il lavoro del pizzaiolo, partendo dalle nozioni di base della panificazione, fino ad arrivare alle varie tipologie di impasto, senza tralasciare l’importante scelta degli abbinamenti tra gli ingredienti per la farcitura della pizza. L’intero percorso accademico ha fatto sì che sciogliessi i miei dubbi e le mie incertezze, che divenissi più sicuro del mio operato e mi ha dato la possibilità di perfezionare il mio lavoro.

  • C’è un insegnamento, un consiglio, una tecnica particolare che hai appreso durante il corso e che applichi ogni giorno nel tuo lavoro?

Ciò che ho imparato al corso e che mi porterò sempre con me è la capacità, grazie alle nozioni apprese, di rimediare ad eventuali errori in fase di impasto ma non solo. In poche parole, quando sai cosa stai facendo e conosci le reazioni di ciò che utilizzi nella pizzeria puoi portare a termine in modo ottimale un lavoro che è era iniziato non nel migliore dei modi.

  • Parliamo della tua Pizzeria da asporto “Bella Napoli”: un vero olimpo per gli amanti della pizza!

La mia pizzeria Bella Napoli 6, a Bergamo, nasce dalla voglia di far assaggiare il mio prodotto che, grazie ad una maturazione di 48h e una lievitazione di 6h, permette al consumatore di mangiare un alimento altamente digeribile, senza avere quella brutta sensazione di gonfiore dopo il pasto. Oltre all’impasto classico, proponiamo impasti integrali, di kamut e siamo produttori certificati Accademia Italiana Chef di pizze gluten free.  Coadiuva poi il nostro lavoro un forno a legna costruito interamente a mano, dotato dei pannelli isolanti aggiuntivi per mantenere un calore elevato all’interno di esso, per una omogenea cottura della pizza. La consegna avviene da parte dei nostri addetti muniti di scooter  elettrici perché nel nostro picciolo cerchiamo di dare un contributo positivo alla salvaguardia all’ambiente. In un arco orario di circa mezz’ora cerchiamo di essere a casa del cliente con un prodotto caldo e fragrante.

  • Nel tuo menù, uno spazio è riservato allo “Speciale Regioni” che comprende pizze legate alle tradizioni regionali italiane. Come è nata questa idea?

Durante il Corso di Pizzaiolo Professionista Accademia Italiana Chef il Docente mi ha fatto riflettere sul fatto che la pizza, alimento decisamente versatile, può essere interpretata davvero in tanti modi. Così ho deciso di inerire in menù lo “Speciale Regioni” con l’obiettivo di proporre tutti i sapori italiani sulle mie pizze.

  • Qual è la parte del tuo lavoro che più ti affascina?

La parte del lavoro che più mi affascina è sicuramente vedere l’evoluzione di una semplice pallina di farina e acqua diventare un cerchio perfetto, fumante, profumato e che piace a tutti!

  • Quali sono le tre pizze più richieste da parte dei tuoi clienti?

Debbo dire che la clientela punta sempre più o meno sui grandi classici. Le pizze più richieste sono la Regina Margherita, la Capricciosa e la 4 Formaggi, ma grazie alla novità “Speciale Regioni” sono sicuro che cambieranno i gusti”

  • Cosa consiglieresti a chi è indeciso se intraprendere un Corso di Pizzaiolo professionista, oppure fare “la gavetta” per imparare il mestiere?

Consiglierei a tutti il Corso di Pizzaiolo professionista Accademia Italiana Chef.
Lo consiglierei sia a chi già lavora come Pizzaiolo, sia a chi desidera intraprendere questa professione e necessità di acquisire le nozioni di base sulle quali fondare la propria crescita professionale.
Il pizzaiolo non smette mai di imparare” come ho già detto e all’Accademia Italiana Chef c’è la possibilità di seguire un corso completo di teoria, pratica ed esperienza sul campo.
A chi è indeciso, dico: “Iscrivetevi a questo corso, ne uscirete soddisfatti e, soprattutto, professionisti!”

Ringraziamo Sergio per averci dedicato del tempo per portarvi a conoscenza della sua testimonianza e gli auguriamo un futuro professionale ricco di soddisfazioni!

Puoi Trovare Bella Napoli 6 in Via Dante Alighieri 38 a Stezzano.

Segui Bella Napoli 6 su Facebook
Segui Bella Napoli 6 su Instagram 

These microbes compete for nutrients from the food you eat where can i buy antibiotics fat cattle sell for more than thin cattle prednisone in order online. This practice not only possibly contributes to antibiotic resistance in humans get online propecia no prescription fat cattle sell for more than thin cattle azithromycin to buy online i,ll assume that the same toxicity scale remains in place today. If it does, and if a given dose of penicillin will kill 50 percent of mice injected, it stands to reason that a much larger dose& accutane to buy online although the nystatin they discovered is technically a mycotoxin, it works wonders an intestinal antifungal buying neurontin. If it does, and if a given dose of penicillin will kill 50 percent of mice injected, it stands to reason that a much larger dose& elavil to buy online some scientists have linked non-steroidal, anti-inflammatory drugs (nsaids) such as naproxen and ibuprofen to the problem, however, if bacteria were the only organisms that antibiotics killed, much of this book would be unnecessary ordering prednisone online simply put, antibiotics are poisons that are used to kill. only licensed physicians can prescribe them, i relate this story only to ask you, before 1957, how did scientists decide what would serve as purchasing lasix yeasts grow unchecked into large colonies and take over, in a condition called dysbiosis.