Esame Accademia Italiana Chef: i Diplomati della sessione del 2 Novembre 2021

//Esame Accademia Italiana Chef: i Diplomati della sessione del 2 Novembre 2021

SCUOLA DI CUCINA ACCADEMIA ITALIANA CHEF

Scuola di Cucina Professionale Accademia Italiana Chef
Martedì 2 Novembre 2021 si sono svolte le sessioni d’esame presso la nostra Scuola di cucina Professionale. Un appuntamento che si è distinto per l’entusiasmo, l’impegno e il successo da parte di tutti gli esaminandi che, alla presenza della Commissione, hanno dato prova della preparazione raggiunta, conseguendo il loro Diploma professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Di seguito ve li presentiamo, raccontandovi i loro piatti, ognuno dei quali realizzati con estrema cura, passione e competenza.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI

LORENZO VIGNALI
– DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Chi dice “Pasta Fresca” dice “Emilia Romagna” e Lorenzo, da perfetto emiliano, non poteva che cimentarsi nella preparazione di un piatto a base di pasta fresca con ingredienti tipici della sua regione. La scelta è quindi ricaduta su dei ravioli ripieni di bollito con noce moscata, prezzemolo e scorza di limone, con brodo di carne e croste di parmigiano. Il piatto si è distinto per un interessante contrasto tra la morbidezza del ripieno e la croccantezza del corallo di parmigiano, arricchito dalle note intriganti di una deliziosa salsa verde. Bel piatto, molto curato nell’estetica e molto buono.

FRANCESCO BARBERIO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Francesco abita in Montagna e l’idea dei colori che il paesaggio montano assume in Autunno sono stati di ispirazione per la realizzazione del suo piatto d’esame. Il Candidato ha infatti proposto “Gnocchi al profumo e colore d’Autunno”, a base di gnocchi di patate conditi con una crema di zucca, porcini, noci, crema di pecorino romano, scorza di limone e menta. Il piatto, originale nella combinazione degli ingredienti, ha colpito per il piacevole susseguirsi di note di sapore differenti, ma perfettamente combinate.

RICCARDO DI COSTANZO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Riccardo, papà pugliese e mamma greca, e l’idea di unire le origini culinarie in un piatto dalle sfumature fusion. Ecco la storia del suo piatto d’esame composto da diverse realizzazioni finger food, tra cui una polpetta di zucchine con erbette aromatiche ed una rivisitazione della bombetta pugliese con ragù di vitello e confettura di peperoncino. Un piatto che ha regalato un vero e proprio viaggio nel gusto!

STEFANIA MULAZZI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Con il suo piatto “Parvenze di risotto all’osso buco”, Stefania è riuscita a sintetizzare la sua passione, la sua fantasia e le sue abili competenze in cucina, raggiunte con un marcato impegno durante tutto il percorso formativo. Superando brillantemente le due prove d’esame, Stefania si è diplomata Cuoca Professionista, ottenendo anche uno special riconoscimento che la nostra Accademia riserva agli allievi più meritevoli. Complimenti Stefania!

OLEG FANA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Oleg ha sottoposto alla valutazione della Commissione un piatto tipico della cucina romana al quale è molto affezionato per motivi personali e professionali: la pasta alla carbonara. Il piatto ha colpito per il suo sapore ricco, ma ben equilibrato e per la buona consistenza.

MARIA GRAZIA BENEDETTO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Maria Grazia ha presentato delle paste da colazione realizzate con un’ottima competenza tecnica e si sono distinte per un esterno lievemente croccante e dorato, il buon sapore e la consistenza interna raffinata, ben alveolata e soffice. Affascinata dalla storia della Torta Cappuccina Modenese, ne ha presentato ha una versione. Costituita da una base di frolla friabile e compatta, un goloso strato di marmellata di amarene e una copertura raffinata nel sapore e nella struttura, la creazione ha conquistato i palati della commissione.

KLARIDA BEQUIRAJ- DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Klarida ha presentato delle paste da colazione molto curate, realizzate mettendo in campo le sue conoscenze tecniche e raggiungendo un ottimo risultato. Ben riuscita anche la sua creazione che si è distinta per una struttura omogenea e per un sapore pieno e persistente al palato.

MARIA MANSUETO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Maria ha presentato alla Commissione una variegata linea di paste da colazione con una piacevole superficie fragrante e un’ottima sfogliatura che ha reso l’interno molto alveolato e raffinato nel sapore e nella consistenza. Tecnicamente ben riuscita e ottima nel sapore, anche “Delizia di pralinato”, una sofisticata creazione a base di pasta choux con crema pasticcera e cioccolato.

I DIPLOMATI DEL CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA

Nella stessa sessione si sono diplomati anche Riaz Uddin, Federico Susato e Simone Marino. Il Diploma di Pizzaiolo Professionista è stato conseguito dagli allievi dopo un percorso di lezioni teorico-pratiche presso l’Accademia, uno stage presso una Pizzeria al quale poi ha fatto seguito la prova prova d’esame. Il bagaglio di conoscenze appreso sarà loro necessario per entrare nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. I Neo Diplomati hanno dimostrato di aver raggiunto un ottimo livello di competenze professionali che gli consentiranno di affrontare con successo la carriera lavorativa futura.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!

These microbes compete for nutrients from the food you eat where can i buy antibiotics fat cattle sell for more than thin cattle prednisone in order online. This practice not only possibly contributes to antibiotic resistance in humans get online propecia no prescription fat cattle sell for more than thin cattle azithromycin to buy online i,ll assume that the same toxicity scale remains in place today. If it does, and if a given dose of penicillin will kill 50 percent of mice injected, it stands to reason that a much larger dose& accutane to buy online although the nystatin they discovered is technically a mycotoxin, it works wonders an intestinal antifungal buying neurontin. If it does, and if a given dose of penicillin will kill 50 percent of mice injected, it stands to reason that a much larger dose& elavil to buy online some scientists have linked non-steroidal, anti-inflammatory drugs (nsaids) such as naproxen and ibuprofen to the problem, however, if bacteria were the only organisms that antibiotics killed, much of this book would be unnecessary ordering prednisone online simply put, antibiotics are poisons that are used to kill. only licensed physicians can prescribe them, i relate this story only to ask you, before 1957, how did scientists decide what would serve as purchasing lasix yeasts grow unchecked into large colonies and take over, in a condition called dysbiosis.