SCUOLA DI CUCINA |ECCO I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 16 APRILE

//SCUOLA DI CUCINA |ECCO I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 16 APRILE

copertina ottwebSabato 16 Aprile 2016 presso la sede centrale dell’Accademia Italiana Chef si è riunita la commissione d’esame presieduta dalla critica gastronomica Vanessa Tarchiani. Obiettivo della giornata, valutare il gruppo di candidati arrivati in sede per sostenere le prove di esame previste al termine dei loro percorsi formativi e volte al conseguimento del Diploma.
Tutti i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali e hanno superato le prove ottenendo il loro Diploma.
Un ringraziamento particolare va alle strutture che hanno accolto gli allievi nel periodo di stage di formazione lavoro, passaggio fondamentale per una formazione ulteriore che li ha resi abili e professionali.

DSC_0188DSC_0030MARINA MARASSO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Per realizzare il suo piatto d’esame Marina ha deciso di prendere spunto da due elementi che ama: la pasta ripiena e il pesce, Per questo ha sottoposto alla valutazione della commissione un primo piatto a base di ravioli di ricciola con salsa all’arancia, salvia fritta, e semi di papavero. Il Piatto ha colpito per la commistione di consistenze differenti, per l’accostamento tra morbidezza e croccantezza e per il sapore e il profumo inebrianti. Valutata attentamente la prova di esame, nonché l’intero percorso formativo effettuato da Marina, la Commissione ha deciso di rilasciarle il diploma di Cuoco professionista con la massima votazione di 100/100 e il Diploma di Merito istituito per premiare gli studenti che si sono particolarmente differenziati per meriti, abilità e tecniche.

DSC_0164DSC_0192FRANCESCO MELIS – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Francesco vive in Campagna, una zona ricca di piante aromatiche territoriali che rappresentano ottimi spunti per creare piatti originali e saporiti, occasioni in cui dare luce alla propria creatività e al proprio talento. Per il suo esame pratico l’allievo ha infatti realizzato i suoi ravioli “Primavera trionfante”, a base di borragine, ricotta, timo, noce moscata e prosciutto affumicato, con salsa di pan grattato, aglio, latte e noci. Il piatto ha stupito la commissione per il sapore raffinato e persistente, per l’ottima consistenza della pasta e per la presentazione elegante e curata.

Senza-titolo-1DSC_0108UMBERTO BONDì – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Profumo, colore e sapore hanno caratterizzato il primo piatto che Umberto ha sottoposto alla valutazione della Commissione. I suoi ravioli al nero di seppia con orata e mazzancolle su letto di fumetto di crostacei, scampi, germogli e chips di patate viola sono stati una vera opera culinaria. Ogni ingrediente utilizzato per la composizione del piatto è stato infatti scelto da Umberto per raggiungere obiettivi precisi di consistenze, sensazioni al palato e armonie di sapori. Ottime scelte e ottime tecniche per un risultato lodevole.

Senza-titoloDSC_0021ROBERTO MORO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Sono due le culture culinarie che si sono fuse nel piatto che Roberto ha preparato in occasione del suo esame del Corso di Cuoco Professionista. L’allievo ha infatti presentato un prima a base di culurgiones, tipici della tradizione sarda, con ripieno di mortadella bolognese, tipica della tradizione emiliana e ricotta. Ha poi adagiato il tutto su una crema di pecorino stagionato e nocciola tostata croccante. Ha poi rifinito il piatto con lacune gocce di miele che si sono ben sposate con il gusto complessivo. La Commissione è rimasta affascinata dall’abbinamento tra il dolce e il salato e dalle variazioni di consistenze presenti nel piatto.

Senza-titolo-1DSC_0139PABLO SAUL NANOCCHIO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Di origini pugliesi e liguri, Pablo ha voluto presentare un piatto che rappresentasse la comunione tra gli elementi distintivi delle due zone d’Italia. Prendendo dalla Liguria, il pesto alla genovese, e dalla Puglia le mitiche “Orecchiette”, Pablo ha realizzato le sue “Orecchiette Nord-Sud”, un primo piatto con pesto e cozze, su crema di topinambur e pinoli tostati. Il risultato, oltre ad essere di notevole impatto estetico è stato particolarmente apprezzato dalla Commissione.

DSC_0200DSC_0118DAVIDE ESPOSITO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA
Davide ha scelto di ispirarsi un piatto tipico della tradizione culinaria sarda, un piatto ricco di sapore e particolarmente versatile. La sua piovra croccante con pomodorino fresco, olive taggiasche con crema balsamica alle alici e patate sbollentate ha colpito per il profumo intenso e per il sapore particolarmente aromatico al palato.

Senza-titolo 1DSC_0057VINCENZO IZZO – DIPLOMATO DEL CORSO PROFESSIONALE DI CHEF
Per il suo esame pratico del Corso Professionale di Chef, Vincenzo ha deciso di presentare una rivisitazione di un classico della cucina tradizionale casalinga, interpretato con creatività e tecnica. La sua versione di “Seppia con Piselli”, a base di un raviolone gluten free al nero di seppia, con morbido ripieno di mascarpone, ricotta, seppia e bucce di Limone, adagiato su una crema di piselli e impreziosito da tuorlo grattugiato è stata une vera poesia per occhi e palato. Oltre ad averne apprezzato la cura e il rigore estetico, la Commissione ha evidenziato le ottime consistenze del piatto e il sapore unico e ricco. Valutata la prova di esame e l’intero percorso accademico di Vincenzo, la Commissione ha deciso di rilasciare all’allievo il Diploma con la votazione di 100/100 e il Premio Accademico rilasciato agli studenti più meritevoli.

Senza-titolo-1AMARINA FAZZINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERA PROFESSIONISTA
Marina ha presentato sul tavolo della Commissione una linea di pasticceria da colazione costituita da lievitati che si sono distinti per la loro leggerezza e per il loro gusto molto raffinato. Come torta creazione, la candidata ha proposto una personale versione di Torta Sacher. La sua Sacher Passion con ganache di cioccolato fondente passion fruit e dischi di cioccolato fondente temperato ashanti all’interno, intervallati da marmellata di albicocca classica è stata un vero trionfo di gusto. L’ottimo bilanciamento degli ingredienti ha consentito a Marina di presentare un dessert ricco di gusto, dall’aroma rotondo e raffinato. L’allieva si è distinta, fin dalle prime lezioni in Accademia, per la sua grande passione, per la sua precisione tecnica e per la sua voglia di raggiungere ottimi risultati. E la sua tenacia, abbinata ad un particolare talento la hanno portata ad ottenere il Diploma di Pasticcere Professionista con la massima votazione, ma non solo. La Commissione ha ritenuto opportuno rilasciare a Marina anche il Premio di Diploma, riservato agli allievi più meritevoli.

DSC_0388DANIELA ROSSI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Daniela ha proposto prodotti di pasticceria che le hanno consentito sfoggiare una competenza di altissimo livello. La conoscenza e l’abilità nel saper mettere in pratica le tecniche della pasticceria, l’attenzione nel bilanciamento degli ingredienti e una manualità innata la hanno guidata nella preparazione di ottimi prodotti di pasticceria da colazione, tra cui lievitati in pasta sfoglie e una linea di 4 “crostatine” in pasta frolla per la realizzazione delle quali si è lasciata ispirare dalle stagioni e dai sapori tipici di ogni stagione. Le creazioni sono state un vero trionfo di competenza e golosità: la frolla, particolarmente raffinata nelle consistenze e nel sapore si è unita a creme, frutta e aromi incantevoli che hanno deliziato i palati della commissione. Estrosa, abile e preparata, Daniela ha ottenuto il suo diploma di Pasticcera Professionista con la massima votazione e anche per lei è stato riservato il Premio di Diploma per l’intero percorso accademico affrontato con passione e interesse e per gli eccellenti risultati raggiunti.

Senza-titolo-1MARICRIS ABRIGO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Oltre ad una linea di pasticceria da colazione ben riuscita, costituita da prodotti soffici e ben sfogliati, buoni e raffinati, Maricris ha deciso di proporre la rivisitazione di una torta molto cara alla sua famiglia. “La torta della mamma” presentata dall’allieva, ispirandosi proprio alla mamma, ha colpito per la soffice consistenza e per il sapore rotondo e ricco dalle dolci e profumate note di limone.

Senza-titolo-1ALESSANDRO TESI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Alessandro ha presentato sul tavolo della Commissione la sua “Regina d’estate”, una torta realizzata prendendo spunto dalla ricetta della nonna. Con abilità e creatività. L’allievo ha proposto una versione dal gusto fresco e persistente, realizzata con impasto al cioccolato fondente impreziosito da una vellutata crema all’arancia. Ben riuscite anche le paste da colazione che hanno consentito ad Alessandro di dimostrare la sua manualità e la sua abilità tecnica.

Senza-titolo-1.AjpgDARIO POLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Dario ha presentato una linea di soffici lievitati da colazione che si sono distinti per una buona sfogliatura e una consistenza delicata. Ottima la crema, profumata e avvolgente che ha arricchito queste golose creazioni. Ha poi sottoposto alla valutazione della Commissione un’estetica rivisitazione della Torta Sacher, nella quale ha aggiunto un originale semifreddo al cioccolato, che ha arricchito di gusto e di innovativa consistennza, gli strati pandispagna al cioccolato e marmellata di albicocca, regalando al prodotto carattere e gusto.

Senza-titolo-1ENERIADA HOXHA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Eneriada ha presentato un mix di paste da colazione che hanno colpito la commissione per la loro fragranza, la loro leggere croccantezza esterna che racchiudeva interni alveolati, profumati e gustosi. Come torta creazione ha poi presentato una “Vellutata con cioccolato caramellato e mousse allo yogurt”, con crumble di cacao e glassa a specchio dimostrando di aver raggiunto un’ottima preparazione professionale.

Senza-titolo-1VERONICA AMARASINGHE APPUHAMILAGE – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA
Veronica ha proposto alla Commissione alcune tipologie di paste da colazione impreziosite da golose farciture che hanno donato ai prodotti un sapore originale e goloso. Come torta creazione ha poi realizzato una torta in pan di spagna con decori in pasta di zucchero scelti in modo da rappresentare la sua personalità. Peonie e tralci d’edera realizzati con una manualità eccellente hanno reso questa creazione una vera opera di pasticceria.

CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA: SONO TRE I NEO DIPLOMATI
Nella stessa sezione si sono diplomati anche Tabussam Zia, Jason Zambetti e Michele Filippini, allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Tutti gli allievi sono stati impegnati in una prova teorica al termine di un percorso formativo che li ha visti impegnati nelle lezioni teorico-pratiche in Accademia, sotto la supervisione del Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini e nello stage formativo obbligatorio. Tutti hanno deciso di iscriversi al corso per apprendere i segreti dell’arte della pizza e per ottenere una qualifica e un bagaglio di conoscenze da sfruttare con successo e professionalità nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo il mondo del lavoro.

SCUOLA DI CUCINA |ECCO I DIPLOMATI DELLA SESSIONE DEL 16 APRILE ultima modifica: 2016-05-03T11:31:13+02:00 da amministratore

CORSI DI CUCINA
MILANO

CORSI DI CUCINA
ROMA

CORSI DI CUCINA
BOLOGNA

CORSI DI CUCINA
TORINO