Scuola di cucina professionale: i diplomati della sessione del 28 Settembre 2021

//Scuola di cucina professionale: i diplomati della sessione del 28 Settembre 2021

SCUOLA DI CUCINA ACCADEMIA ITALIANA CHEF

Scuola di Cucina Professionale Accademia Italiana Chef
Martedì 28 Settembre 2021 si sono svolte le sessioni d’esame presso la nostra Scuola di cucina Professionale. Un appuntamento che si è distinto per l’entusiasmo, l’impegno e il successo da parte di tutti gli esaminandi che, alla presenza della Commissione, hanno dato prova della preparazione raggiunta, conseguendo il loro Diploma professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Di seguito ve li presentiamo, raccontandovi i loro piatti, ognuno dei quali realizzati con estrema cura, passione e competenza.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI

ALESSIA SALVATORE
– DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Alessia ha presentato un primo piatto a base di ravioli con ripieno di tartare di gamberi e asparagi selvaggi e condimento di gamberi sfumati al brandy, sedano e salsa di asparagi. Il piatto, composito nei sapori, è stato espressione di un’ottima preparazione professionale raggiunta dall’allieva. Alessia, guidata nell’ideazione del piatto da una forte spinta emozionale, ha saputo unire con estrema abilità passione, tecnica e fantasia.

ELISA COZZI
– DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Un piatto tipico dello street food fiorentino rivisitato per la ristorazione. Se dovessimo riassumere la filosofia della scelta del piatto di Elisa potremmo farlo così. L’allieva infatti ha voluto combinare tradizione e creatività nella realizzazione del suo piatto d’esame. Così è nato il suo primo a base di ravioli con ripieno di lampredotto e salsa verde, con pomodorini saltati. Ottimo il sapore e ben strutturata la consistenza del piatto che ha consentito al Elisa di dimostrare un valido livello professionale.

JUAS BRUGNANO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

“Terra e Mare” è il nome del piatto che Juas ha presentato alla Commissione esaminatrice. Cozze, zucca cotta nel camino e aglio nero hanno dato vita ad un primo piatto di spaghetti dal sapore persistente ed adeguatamente sapido. L’allievo ha curato ogni procedimento di preparazione con estrema competenza al fine di raggiungere un equilibrio di sapori e consistenze ben preciso. Il risultato è stato sorprendente ed ha piacevolmente colpito la commissione.

DAVIDE LA FOLAGA – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

La “Sicilia da mangiare” nel piatto a base di Busiate alla Terranova di Sicilia proposte da Davide. Il Candidato ha presentato un primo piatto a base di busiate con con salsa di pomodorino giallo, salmone, tartare di gambero, pomodoro capuliato e granella di pistacchio. Ottima la scelta degli ingredienti, così come il bilanciamento del sapore finale e nelle consistenze.

MARCO FORGIONE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

L’adolescenza trascorsa a Napoli e il piacevole ricordo dei sapori della tradizione partenopea, hanno spinto Marco a realizzare un piatto di pasta e patate. L’ottimo grado di cremosità della pasta e il sapore raffinato, ma alla stesso tempo sapido e persistente, hanno reso il piatto di Marco un piccolo gioiello culinario.

JOSE EDGARDO DIAZ PEREZ – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

“Per noi stranieri è una sfida preparare la pasta per gli italiani”, ha dichiarato Jose alla Commissione esaminatrice. Il Candidato ha deciso così di mettersi in gioco proponendo un piatto tipico italiano la quale ha voluto aggiungere un tocco personale. Ha infatti proposto una rivisitazione della carbonara, alla quale ha aggiunto della granella di pistacchio. Buona la consistenza del piatto e il sapore.

ALINA LENUTA CIOBANU
– DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Alina ha presentato una linea di paste da colazione molto variegata dal punto di vista dei formati e delle farciture. Un’ampia produzione che ha dimostrato il raggiungimento di un’ottima preparazione tecnica da parte della candidata. Ottima “Gianduia nel bosco”. Questa creazione costituita da una frolla aromatizzata alla nocciola, con inserto di confettura ai frutti di bosco, ganache al cioccolato fondente, mousse e gelée ai frutti di bosco e copertura di glassa rosa, si è distinta per l’ottima struttura e il sapore raffinato.

ELENA PEZONE – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Elena ha presentato un tris di lievitati da colazione ben alveolati e dal sapore pieno e vellutato al palato. Ottima la sua creazione, “la ligure al cucchiaio”, un dolce originale e pieno di gusto, costituito da una base ai pinoli, bavarese al vermentino, inserto cremoso alle pesche settembrine, gelée allo sciroppo di rose e basilico caramellato. Elena ha messo in luce un ottimo livello preparazione, ricco di passione ed estro.

FRANCESCA DI LEO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Francesca ha presentato delle paste da colazione ben sfogliate, con una superficie finemente croccante ed un interno alveolato e piccoli prodotti di pasticceria secca profumati e golosi. Ottimo anche il livello professionale di “Specchio delle mie brame”, la sua creazione costituita da strati di pan di spagna al cacao, crea pasticcera al cioccolato e glassa a specchio al cacao.

IEVGENIA KALUIAN – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Ievgenia ha presentato alla Commissione diverse tipologie di paste da colazione, tra le quali un cornetto glassato al cioccolato e granella di nocciola e alcune impreziosite da una delicata crema pasticcera. Tutte le paste si sono distinte per una buona struttura e un sapore ben equilibrato. “Bora Bora” è stato poi un inno all’estetica, alla passione e all’abilità Questa creazione pasticcera che è stata una vera e propria isola tutta da gustare ha piacevolmente colpito la commissione per l’originalità.

FILIPPO BONCOMPAGNI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Filippo ha presentato un mix di paste da colazione molto variegati e curati con evidente impegno in ogni fase di preparazione. Oltre alle paste da colazione, Filippo ha presentato “La Pistocciona”, una deliziosa creazione costituita da base biscotto alla nocciola, bavarese alla nocciola e copertura di mousse glassata al pistacchio.

I DIPLOMATI DEL CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA

Nella stessa sessione si sono diplomati anche Mattia Petrucci, Valerica Timofti, Loris Leo e Alessio Pisacane. Il Diploma di Pizzaiolo Professionista è stato conseguito dagli allievi dopo un percorso di lezioni teorico-pratiche presso l’Accademia, uno stage presso una Pizzeria al quale poi ha fatto seguito la prova prova d’esame. Il bagaglio di conoscenze appreso sarà necessario per entrare nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Tutti hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo la carriera lavorativa futura.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!