SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 21 DICEMBRE 2019

//SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 21 DICEMBRE 2019

SCUOLA DI CUCINA: SI DIPLOMANO NUOVI CHEF, CUOCHI E PASTICCERI

Sabato 21 Dicembre 2019 – Scuola di Cucina – Sede di Empoli.
Presso la sede centrale della nostra
Scuola di Cucina di Empoli si sono svolti gli esami che hanno visto coinvolti gli allievi dei nostri corsi di cucina professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI

GIORGIO ROSATO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CHEF

Giorgio ha presentato una tesina incentrata sull’utilizzo della lumaca in cucina e per la prova pratica, traendo ispirazione da un famoso piatto stellato, ha preparato un primo a base di pasta stampata in 3d con crema di asparagi e lumaca, uova di capelin e burrata. Il piatto è stato caratterizzato da innovazione e qualità. Giorgio ha dimostrato anche una grande competenza tecnica che, unita alla creatività e alla passione, gli ha consentito di dimostrare alla Commissione il raggiungimento di un ottimo livello. Giorgio di è infatti diplomato Chef con la massima votazione, ottenendo anche uno speciale riconoscimento riservato agli allievi più meritevoli.

NICOLAIE ICHIM – DIPLOMATO DEL CORSO DI CHEF

Nicolaie ha presentato un piatto a base di Filetto di ricciola con carciofi, pomodorini e basilico. Il piatto, sfizioso e profumato, si è distinto per un abbinamento tra freschezza e sapidità, molto avvolgenti e persistenti. Buona anche la cottura degli ingredienti.

RAFFAELLA GRECO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Raffaella ha portato la Campania in un piatto con i suoi Scialatielli tricolore. Tradizione e rivisitazione, tecnica e impegno, hanno dato vita a questo piatto costituito da ingredienti semplici, ma arricchito da innovazione e sapore. Gli scialatielli con salsa di mozzarella in vaso cottura hanno conquistato la Commissione.

VIKTORIYA BAKULENKO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Viktoriya ha voluto unire la tradizione culinaria russa alle tecniche apprese in Accademia e durante lo stage previsto da programma di corso. Ecco che è nato il piatto”Ricordo dei golosi”, a base di rotolini di salmone con merluzzo, salsa olandese e salsa di amarena. Il piatto si è distinto per un sapore e una consistenza molto raffinati.

MOHAMED ALI BOUALLEGUE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Nel suo piatto d’esame, Mohamed ha voluto unire Italia e Tunisia. Ha così presentato un filetto di manzo su fettunta toscana, cavolo nero e crema di carote speziata alla tunisina. Il piatto ha colpito la Commissione per l’ottimo livello di cottura della carne e per la ricchezza dei sapori ben bilanciati.

WILMINGTON FABRIZZIO YAGUAL PONTON – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Italia ed Equador si sono uniti in un piatti fusion completo e ben riuscito. L’allievo ha infatti presentato una tagliata con Riso e fagioli, salsa con prezzemolo coriandolo sale e olio. Il piatto si è distinto per una buona sapidità e per una buona consistenza.

MARIKA SORRENTINO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Marika ha presentato un piatto vegetariano a base di sformato di bietole con creme di peperoni. Lo sformato si è distinto per una consistenza morbida e raffinata ed un sapore sfizioso. Si è ben unito alle creme di peperoni che ne hanno rafforzato il sapore, senza predominarlo. Il piatto è piaciuto molto. Raffinata nella sua semplicità, anche la presentazione.

FRANCESCO SORRENTINO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Francesco ha presentato un primo piatto a base di Pici con polpo e burrata. La delicatezza dei sapori ha caratterizzato questo piatto preparato con competenza e impegno. Molto valido anche il mix di consistenze. La burrata ha donato un tocco avvolgente e fresco.

MIRKO FAILLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

L’ottimizzazione degli ingredienti in cucina è un’ottima competenza per un cuoco professionista. Necessita di creatività, conoscenza e tecnica. Mirko ha saputo dimostrare queste abilità, presentando il suo piatto “Gambero in tre consistenze”, un piatto in cui ha saputo utilizzare tutti gli elementi del gambero, ottenendo un piatto davvero interessante.

FABRIZIO TRAPASSO – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Fabrizio ha presentato dei lievitati da colazione di diverso formato, caratterizzati da una buona alveolatura e da un sapore avvolgente e raffinato. Deliziose anche le realizzazione in pasta frolla. Come torta creazione ha presentato la sua “Torta Manamana”, costituita da pasta frolla, marmellata, farcitura al burro e nocciole e sentori di liquore. Questa torta si è distinta per una buona struttura e per un sapore ricco,ma raffinato.

TERESA DI PAOLO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Teresa ha sottoposto alla valutazione della Commissione una linea di paste da colazione di buona struttura: soffici, alveolate, con un esterno raffinato e un sapore delizioso. La sua creazione al sapore di castagne è stato davvero un bel saluto alla stagione autunnale. Costituita da pan di spagna al cacao e castagne, crema di ricotta e mascarpone e copertura al cioccolato, ha deliziato i palati della Commissione.

VERONICA RANIERI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Veronica ha presentato un tris di paste da colazione preparate con impegno, tecnica e competenza, mettendo in luce una buona conoscenza degli impasti e delle lavorazioni. “Incontro d’amore” è il nome della sua bellissima torta creazione. Una realizzazione che è stato il risultato di una capacità creativa ben delineata. Costituita da un impasto base di panettone ai cereali antichi, bavarese alla vaniglia con inserti di cioccolato, cannella, mele e glassa a specchio è stata una vera esplosione di gusto.

MARCELLO SCHIRÒ – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Marcello ha sottoposto alla valutazione della Commissione tre diverse tipologie di paste da colazione soffici e ben alveolate. Come torta creazione ha proposto una personale rivisitazione della Torta Diplomatica, costituita da una base di pasta sfoglia, crema al pistacchio, strato di pan di spagna con sciroppo di amarena, velo di pasta sfoglia, crema al pistacchio e dischi di cioccolato bianco temperato. Una torta dalla buona struttura e dal sapore avvolgente.

MARIKA DI BIASE – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Marika ha presentato delle paste da colazione farcite caratterizzate da una buona struttura e una valida armonia tra la consistenza interna e quella esterna. Come torta creazione ha presentato una “Crostata moderna” con namelaka alle nocciole e ganache al cioccolato, frolla e frangipane alle nocciole, arancia e croccante. Con questa realizzazione Marika ha avuto modo di mettere in luce una valida conoscenza delle tecniche di pasticceria.

DANIELA GERMANI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Daniela ha presentato una linea completa di paste da colazione di diverso formato dimostrando una buona manualità tecnica. Come torta creazione ha presentato una rivisitazione della Torta Sacher. Buona la struttura del dolce al taglio e il sapore avvolgente e persistente all’assaggio.

CHIARA COMPAGNONI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Chiara ha presentato un tris di paste da colazione costituita da basi variegate, tutte ben riuscite: bilanciate nel sapore, nelle persistenze e ben presentate. Come torta creazione ha sottoposto alla valutazione della Commissione “Amor cocco” in monoporzioni costituite da una base di frolla cacao metodo classico, dacquoise alle mandorle, ganache al cioccolato fondente e ganache montata al cocco e cioccolato bianco.

STEFANIA ZANDA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Stefania ha presentato la sua linea di paste da colazione realizzate con estrema cura e impegno. Come torta creazione ha sottoposto alla valutazione della Commissione “La nociata”, una versione di crostata costituita da una base di frolla, crema di noci e crema pasticcera. Una realizzazione molto buona e completa nelle consistenze.

ROBERTA RANA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Roberta ha presentato un tris di paste da colazione di buona struttura e sapore persistente all’assaggio, ma non invadente. Come torta creazione ha presentato una crostata con confettura alla ciliegia, ganache al cioccolato, finitura di farina di cocco, mandorle e frutti di bosco freschi.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!

SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 21 DICEMBRE 2019 ultima modifica: 2019-12-30T12:56:45+01:00 da amministratore

CORSI DI CUCINA
MILANO

CORSI DI CUCINA
ROMA

CORSI DI CUCINA
BOLOGNA

CORSI DI CUCINA
TORINO