SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 29 FEBBRAIO 2020

//SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 29 FEBBRAIO 2020

SCUOLA DI CUCINA: SI DIPLOMANO NUOVI CUOCHI, PASTICCERI E PIZZAIOLI

Scuola di Cucina di Empoli
Sabato 29 Febbraio 2020 si sono svolti gli esami che hanno visto coinvolti gli allievi dei nostri corsi di cucina professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI

RODICA MAGEANU – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Rodica ha presentato un piatto classico della cucina italiana, un piatto che ha segnato il suo approccio alla cucina del nostro Paese e che le ricorda anche le sue origini per alcuni sapori costitutivi. Il suoi Spaghetti alla Carbonara hanno colpito per il sapore sapido ed equilibrato e per la consistenza cremosa e raffinata.

MIRKO MANCINELLI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Mirko ha sottoposto alla valutazione della Commissione un primo piatto a base di Spaghetti con tartare di gambero viola, bisque di gambero e fiori di malva. Il piatto si è distinto per un sapore squisito. La ricerca della qualità, la messa in pratica della tecnica e l’impegno hanno consentito a Mirko di presentare un piatto completo in ogni aspetto. Molto curata anche l’estetica dell’impiattamento. Mirko si è diplomato Cuoco Professionista con la massima votazione di 100/100 ottenendo anche lo speciale riconoscimento che la nostra Accademia riserva agli allievi più meritevoli.

ANTONINO LAGANA’ – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

L’antica Leggenda di Colapesce è famosa in Sicilia e ha dato spunto all’elaborazione del piatto d’esame presentato da Antonino. I suoi Vermicelli di grano siciliano con crema di pistacchio, cozze e gamberi hanno portato nel piatto i sapori del mare autentici e gustosi, abbinati con tecnica, impegno ed estrema abilità.

LORENZO GATTI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

“Piccione in letargo” è il nome che Lorenzo ha dato al suo piatto a base di piccione arrosto con radicchio tardivo scottato e salsa al fondo di piccione e melograno. Morbidissima la carne, ben rosolata esternamente, sapore persistente e ben strutturato. Molto apprezzata la combinazione con le note leggermente amarognole del radicchio.

RICCARDO ZACCARDONI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Riccardo ha preso spunto dai classici della cucina romana che sono stati i primi piatti che ha imparato a cucinare professionalmente e ha ideato una sua ricetta che garantisse cremosità, gusto e qualità. Le sue tagliatelle con pesto di zucchine, guanciale e datterini di diverse colorazioni sono piaciute molto alla commissione per la raffinatezza delle consistenze e la persistenza dei sapori.

ERNESTO STRIANO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Ernesto ha sottoposto alla valutazione della Commissione “Gnocco del montanaro”, con speck e tartufo. Nel piatto ha concentrato i sapori della montagna e del bosco, riuscendo a bilanciarli in maniera perfetta regalando alla fortunata Commissione un’esperienza di assaggio davvero squisita.

SERAH JUMWA SAFARI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

“Oro su tela” questo è il nome che Serah ha dato dal suo piatto costituito da una base di crema di noci sulla quale ha adagiato degli gnocchi di patate con zafferano, fiori edibili e croccantezza di speck. Il piatto ha colpito la commissione per la valida manualità con la quale è stato realizzato, per la tecnica, l’impegno e i sapori raffinati e deliziosi.

LORENZA ZILIBBOTTI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Lorenza ha presentato una linea di pasta da colazione perfettamente riuscite, dimostrando una competenza tecnica professionale molto valida. Ben sfogliate, alveolate all’interno, di sapore raffinato e persistente, sono state curate in ogni fase di realizzazione. Come torta creazione ha sottoposto alla valutazione della Commissione “All together”, costituita da una frolla alle castagne e cacao, una mousse al mascarpone e caffè e confettura al lampone, confermando l’ottimo livello raggiunto.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!

SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 29 FEBBRAIO 2020 ultima modifica: 2020-03-03T13:07:33+01:00 da amministratore