SCUOLA DI CUCINA | RICETTE DI VITA

//SCUOLA DI CUCINA | RICETTE DI VITA

INTERVISTA A MONICA, DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA AIC E’ L’ALCHIMISTA CHE HA SAPUTO TRASFORMARE UNA PASSIONE NELLA PROPRIA PROFESSIONE, COGLIENDO L’ATTIMO FUGGENTE.

D: MONICA, E’ POSSIBILE TRASFORMARE UNA PASSIONE IN UNA PROFESSIONE?

R: La mia esperienza mi fa rispondere di sì. Ho sempre avuto fin da piccola la passione per la cucina, le mie nonne e bisnonne mi hanno cresciuta insegnandomi i segreti della loro cucina tipica bolognese. Poi crescendo mi sono appassionata sempre di più: studiavo le tecniche sui libri e le mettevo in pratica, sperimentando anche cose nuove e diverse. Mi divertivo ad invitare gli amici a casa per fare assaggiare loro le mie prelibatezze. Questo fino a quando ho perso, improvvisamente, il mio posto di lavoro in ufficio; e ho così deciso di cercare di trasformare quella che era la mia passione in un probabile lavoro. E così ho deciso di iscrivermi all’Accademia Italiana Chef. Mi sono diplomata ad Ottobre 2014 ed ho cercato di specializzarmi sempre di più’ aggiungendo al diploma altre esperienze di cucina un po’ più particolare e specifica (senza glutine, vegana e a bassa temperatura). Dal mese di Marzo sono stata assunta in uno stabilimento balneare nella riviera romagnola dove ho lavorato stagionalmente tutte queste estati fino a quest’ultima. Mentre nei mesi invernali ho allestito una specie di Home restaurant dove cucinavo tutti i week end per amici e conoscenti. In più mi invitavano a cucinare ad eventi e manifestazioni particolari e di beneficenza.

D: QUALI PROGETTI HAI IN CANTIERE PER IL TUO FUTURO?

R: Fra Gennaio e Febbraio verrà inaugurato il mio locale. I coperti saranno all’incirca quaranta, il menù prevede cibo del territorio a Chilometri Zero, con alcune eccellenze biologiche, tutte ovviamente del territorio. Oltre alla cucina tipica ferrarese rivisitata in chiave più moderna e sfiziosa, ci saranno piatti vegetariani, vegani, gluten free, e piatti cucinati a bassa temperatura.
Il locale si chiamerà “Sine Qua Non” e troverà ubicazione nella Galleria di via Garibaldi a Ferrara. Il locale offrirà un’ampia possibilità di scelta un po’ per tutti i gusti e esigenze, con prodotti di qualità biologici e certificati, coltivati e prodotti nella campagna attigua e verrà data la possibilità di poterne usufruire in chiave più veloce e leggera per il pasto del mezzogiorno.

D: QUALI SONO LE LEGGI DELLA BUONA RISTORAZIONE SECONDO TE?

R: La regola che ho appreso è che non si finisce mai di imparare ed ogni esperienza ti insegna cose nuove e ti apre a nuove prospettive, in Accademia ho avuto la conferma che la passione e l’amore per quello che si fa, aiuta tanto e paga sempre.
Lavorando ho imparato ad essere umile e ad adattarmi a fare qualsiasi tipo di lavoro, in brigate delle più disparate, con persone di tutti i tipi, non avendo paura delle interminabili giornate ai fornelli, e avendo sempre presente l’obiettivo da raggiungere, rafforzato dall’amore spropositato che provo per questo lavoro.
Il messaggio che posso lanciare a chi intende intraprendere questa strada è quello di non mollare mai, nonostante il percorso sia lungo e costellato di tantissimi sacrifici, tante difficoltà e duro lavoro. E ci sono giorni e momenti nei quali davvero vorresti mollare tutto ma… chi non molla alla fine, viene premiato!

Ringraziamo Monica per il tempo che ci ha dedicato e per la sua bella testimonianza che, siamo certi, sarà di grande aiuto per tutti coloro che desiderano intraprendere un percorso di formazione professionale in ambito culinario!
Auguriamo a Monica un grande successo per il suo nuovo locale!

SCUOLA DI CUCINA | RICETTE DI VITA ultima modifica: 2017-12-18T14:25:52+00:00 da amministratore