DANIELE ASTRELLA: DALL’UNIVERSITA’ ALLA CORTE DI PHILIPPE PLEIN, PASSANDO PER L’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

//DANIELE ASTRELLA: DALL’UNIVERSITA’ ALLA CORTE DI PHILIPPE PLEIN, PASSANDO PER L’ACCADEMIA ITALIANA CHEF

La storia di Daniele Astrella è la storia di un ragazzo che ha deciso di invertire il senso di marcia della sua vita per inseguire una passione e trasformarla in un lavoro.
Una scelta di coraggio, che può generare pareri discordanti nelle persone che ci circondano, ma che se fatta con determinazione e passione, offre la possibilità di realizzazione personale e professionale.

Daniele ci ha raccontato la sua esperienza, partendo dalla decisione di iscriversi al Corso di Cuoco professionista presso la nostra sede di Milano, fino ad arrivare ai suoi successi nel mondo del lavoro.
Vi lasciamo alle sue parole, certi di trasferirvi la soddisfazione di questo ragazzo abile, appassionato, dalle ottime potenzialità.

“Prima di iniziare questo percorso ero un ragazzo come tanti che studiava in università e lavorava come istruttore di nuoto nelle piscine con un piccolo grande sogno tenuto nascosto da sempre.
Appena ho avuto l’occasione di frequentare Accademia Italiana Chef ho deciso che era il momento di cambiare strada e vita, di cominciare a pensare a me e a ciò che mi rendesse felice.
Proviamoci mi dissi…Questa scelta creò nelle persone a me vicine pareri contrastanti vi era chi mi supportava, a cui dico grazie, e vi era chi mi diceva che non ce l’avrei mai fatta a cui dico un grazie ancora più grande.
Il periodo del corso, tenuto dal docente Chef Claudio Olivieri é stato molto interessante e mi ha spiegato oltre alle basi fondamentali della cucina che bisogna dare spazio alla fantasia per creare dei piatti buoni e belli.
Il periodo di stage é stata una rivelazione, prima assistito dallo Chef Kevin Fornoni ho imparato cosa vuol dire essere in una cucina e lavorare in squadra e rispettare i tempi, e successivamente, effetuando uno stage con lo Chef Max Gorri ho affinato e migliorato tutti gli insegnamenti precedenti ed ho capito cosa vuol dire dare amore al piatto, curandolo in ogni minimo dettaglio.
Ogni giorno era un’esperienza nuova, ed ho imparato con passione e sudore nuove cose, se vogliamo anche “banali”, ma quelle cose che finché non le vedi non ci penseresti mai.
Finito lo stage mi é stata fatta la proposta di lavorare nel futuro bar ristorante di Philippe Plein all’interno del suo Air Force Plein, situato all’interno della prestiogiosa Boutique milanese. Ho accettato con molto piacere sapendo che questa si sarebbe rivelata una grande opportunità ed una grande sfida contro me stesso, per dimostrare che la fiducia riposta in me dagli Chef Claudio, Kevin, ed in particolar modo da Max e dall’azienda Plein é stata ben riposta.”

Ringraziamo Daniele per averci reso partecipi di tutta la sua evoluzione. Le sue parole rappresentano, per il Docente del Corso, l’Executive Chef Caludio Olivieri, per i suoi compagni di percorso, gli Chef Kevin Fornoni e Max Gorri, entrambi diplomati della nostra Accademia, nonché per l’intero Staff, un prezioso riconoscimento al lavoro che ogni giorno viene portato avanti con passione e determinazione. Allo stesso tempo, rappresentano la testimonianza di un ragazzo che con impegno, passione e coraggio ha realizzato il suo sogno, diventando un abile Professionista dell’arte culinaria. Auguriamo a Daniele un futuro ricco di meritati successi.

DANIELE ASTRELLA: DALL’UNIVERSITA’ ALLA CORTE DI PHILIPPE PLEIN, PASSANDO PER L’ACCADEMIA ITALIANA CHEF ultima modifica: 2017-02-07T11:19:38+00:00 da amministratore