PAOLO BONA: CUOCO A 46 ANNI

//PAOLO BONA: CUOCO A 46 ANNI

Paolo Bona è uno dei casi di successo dellla nostra Scuola di Cucina Professionale.
Amante dell’arte culinaria, ha deciso di reinventarsi, inseguendo una passione che coltivava sin da bambino.

Paolo è l’esempio lampante che non ci sono limiti alla realizzazione delle proprie aspirazioni. Ci insegna che con volontà e spirito di sacrificio è possibile inseguire un percorso formativo che porta ad imboccare strade differenti da quelle che ormai sembravano aver tracciato una vita.
Non solo…Paolo è anche la concreatizzazione di entusiasmo e determinazione.
Ha deciso di iscriversi al Corso di Cuoco Professionista all’età di 46 anni, si è diplomato con successo, ha collezionato esperieenze di lavoro che lo hanno portato fino al Brasile dove adesso sta pensando ad un progetto imprenditoriale davvero interessante.
Quella che segue è la sua testimonianza.

Cullavo la passione per la cucina fin da bambino, ma per varie decisioni, che poi si sono rivelate errate, non ho fatto la Scuola alberghiera.
All’età di 46 anni, con alle spalle vent’anni di lavoro, ho però deciso di intraprendere un percorso accademico per diventare a tutti gli effetti cuoco. Mi sono iscritto all’Accademia Italiana Chef, dopo aver fatto una ricerca su quale fosse la Scuola migliore. Pur avendo cucinato sempre, anche per gruppi di trenta persone, in Accademia ho imparato a gestire una cucina di un ristorante e grazie al docente del Corso, Claudio Olivieri, ho appreso tanti segreti che mi hanno aperto un mondo.
Terminato il corso, è iniziato il lavoro “vero” come tirocinante presso il Ristorante convenzionato “Antichi Sapori”. Sudore, fatica e stress a parte, devo ammettere che ho imparato veramente molto. Terminato l’intero pecorso formativo, ho sostenuto l’esame finale, diplomandomi Cuoco Professionista con un punteggio di 95 su 100.
D
opo svariate esperienze nel settore, mi sono ritrovato in Brasile a fare il Personal Chef, e lavorare nel ristorante di Simon Boccanegra. Vivo ancora in Brasile ed ho in progetto di aprire, nella città di Toledo (Stato del Paraná), un Ristorante Italiano con all’interno una Scuola di Cucina Italiana. Il suo nome sarà “Casa Italia”.
In un anno e all’età di 47 anni, sono passato da venditore, a Chef e imprenditore del ramo ristorativo. Per tutto questo ringrazio il mio insegnante Chef Claudio Olivieri e l’Accademia Italiana Chef.

Ci complimentiamo con Paolo e gli auguriamo la realiazzazione di tutti i suoi obiettivi professionali.

PAOLO BONA: CUOCO A 46 ANNI ultima modifica: 2017-03-10T11:46:46+00:00 da amministratore