SCUOLA DI CUCINA | SESSIONE D’ESAME DEL 03 MARZO 2018

//SCUOLA DI CUCINA | SESSIONE D’ESAME DEL 03 MARZO 2018

SCUOLA DI CUCINA: CARRIERE AL VIA PER CUOCHI E PASTICCERI.

Sabato 03 Marzo 2018 – Scuola di Cucina – Sede di Empoli.
Presso la sede centrale della nostra
Scuola di Cucina di Empoli si sono svolti gli esami che hanno visto coinvolti gli allievi dei nostri corsi di cucina professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI


GIUSEPPE ARGENTARO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Rivisitazione della zuppa di pesce con tortellini, mela e rucola accompagnati da scorfano e tracina nel brodo di pesce. Il Cuoco Giuseppe Argentaro propone un tortellino piccolo per evitare di esaltare troppo la mela. Piaciuta molto alla commissione la presentazione del piatto e l’abbinamento della mela con la rucola. Un piatto molto interessante, scelto perchè in Sicilia, terra del Cuoco, le zuppe sono uno dei piatti principali sopratutto quelle di pesce.


VALENTINA BARTOLONE – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Un idea nata quasi per curiosità personale di Valentina Bartolone. Il Cuoco ha voluto provare ad usare la curcuma all’interno della pasta fresca con chips di cipollotto. Al suo interno oltre al cipollotto, troviamo anche il baccala, del cappellaccio ed una vellutata di ceci aromatizzata al lime. Per dare un po’ di colore al piatto, interviene il cuoco con l’utilizzo dei pomodorini. Un piatto dai sapori genuini e delicati come la pasta e la croccantezza della cipolla.


BIAGIO MARINO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Il cuoco Bigio Marino realizza in fase d’esame il risotto vegetale con tomino e datteri. Un piatto semplice e saporito, con riso fatto sul momento. Piaciuta molto alla commissione la scelta del dattero abbinato al riso. Il piatto è perfettamente bilanciato, piacevole esteticamente e saporito in tutte le sue essenze e sapori.

FRANCESCO FILIPPONE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Un piatto che richiama la tradizione ligure. Il cuoco di origini Sanremesi, Francesco Filippone, ci propone le totanacce ripiene con zucchine verdi, carciofi e maggiorana su panissa croccante aromatizzata al cipollotto spinacino saltato. Una salsa bagna calda e verde con funghi nostrani liguri. Piatto innamorato ed orientato verso i prodotti tipici della terra ligure, un piatto molto difficile, elaborato, bilanciato e raffinato. Ottimo lavoro.

LAURA COLAIACOVO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Carrozza d’agnello con olio aromatizzato, menta, limone e chips di carciofo fritto. Un piatto che esalta le passioni culinarie del Cuoco Laura Colaiacovo; il pesce ed il fritto in accostamento all’agnello alla mozzarella cin carrozza… un connubio di sapori e odori fantastico. Anche la guarnizione estetica è curata ed apprezzata in ogni suo dettaglio.

CATERINA BETTI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Un Cuoco Fotografo che cura particolarmente i dettagli estetici ma anche il sapore del piatto… questa è Caterina Betti. Presenta in sede d’esame una vera opera d’arte lasciando tutti meravigliati. Oltre alla bellezza del primo impatto, interviene subito il profumo delizioso dei ravioli ripieni di ricotta di pecora, pecorino e more selvatiche, oltre alla crema di lenticchie di norcia, caviale e zafferano di cascia. Un altra esplosione di emozioni avviene all’incontro con il palato, dove gli abbinamenti e gli equilibri fra ingredienti si esprime alla perfezione.

VALERIO MACCOLINI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Tagliolini con farina integrale proveniente del paese del cuoco Valerio Maccolini. Il sugo è di rana pescatrice, capperi delle Eolie, besciamella di pesce e scorza di limone per dare acidità’. La scelta del piccante risulta essere l’arma vincente in un piatto dall’impasto rustico ma delicato negli equilibri fra gli ingredienti. Esaltante al primo assaggio con sapori variegati. Una personalità decisa, giusta la cottura.

ISABELLA MELLANO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Gnocchetti rosa realizzati con patate e barbabietole. Crudo croccante, cramble di noci e salsa di ricotta con asparagi. Piatto molto leggero e delicato. Il Cuoco Isabella Mellano ha voluto portare questo tipo di ricetta in fase di esame proprio per la leggerezza che trasmette guardandolo e mangiandolo. Apprezzato molto dalla commissione. Il morbido in contrasto col croccante sono uno degli aspetti più interessanti ed apprezzati. Esteticamente molto bello.

TRISHA BETTAZZI- DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Tartare di salmone su letto di avocado con uova di salmone e tonno leggermente scottato al forno in crosta di pistacchio di bronte. Il piatto è piaciuto molto, ben bilanciato ed esteticamente bello. Il nero del piatto è inevitabilmente elegante, esalta gli ingredienti adagiati e ne favorisce l’aspetto della tartare. Anche le cromaticità sono accostate alla perfezione. Il sapore è molto concentrato e ben bilanciato.

KHANDIJA EL ALLAM – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Mousse al cioccolato e all’interno mandorla frullata e ricoperta di glassa al caramello, un connubio perfetto a base di biscotto con sopra pralina e crepes dentelle. Un dolce molto sofisticato, con cremosità e croccantezza abbinati alla perfezione, il Pasticcere Khandija El Allam clona nel vero senso della parola i dolci su un piatto bianco che ne valorizza l’abbinamento cromatico in un eleganza raffinata.

SILVIA PITONI  – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Un scommessa da parte del Pasticcere Silvia Pitoni, provando ad unire il frutto dell’ananas con la spezia della salvia. L’unione dei due sapori e piaciuta notevolmente alla commissione, grazie anche alla base biscottata alla mandorle e mousse di mascarpone, limone e zenzero. Le uova pastorizzate al suo interno composte di ananas e salvia con glassa di burro spray rosso. In conclusione delle foglioline di oro meringa all’italiana e una salsa del frutto della passione.

GIANCARLO CARANNANTE  – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Il nome del dolce è “Bonsaimisù”, basti guardarlo per capirne il suo nome. Originale e simpatico appare il dolce del Pasticcere Giancarlo Carannante, a base di pavesini e crema di mascarpone rivisitata in versione più leggera. La crema a freddo, cacao zuccherato e cacao amaro alla base di un albero di cioccolato con zucchero filato. Una lavorazione brillante con un gran lavoro estetico piaciuto inevitabilmente a tutti gli esaminatori. Buono e non pesante il tiramisù che non stucca anche se mangiato in quantità.

ERIKA CARFORA  – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Base di biscotto con la gelatina al cioccolato e pan di spagna, crema pasticcera alle fragole, strato di pan di spagna e mousse cheese cake al cioccolato bianco ricoperto con glassa a specchio. Un dolce molto colorato scelto dal Pasticcere Erika Carfora perché ne descrive in parte il suo carattere, duro all’esterno e molto soffice e tenero all’interno. Ottimo l’abbinamento degli ingredienti. Fragole sopra la glassa a specchio come rifinitura.

SODA LEYE  – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Una torta di famiglia… nella cultura del Pasticcere Soda Leye non si mangiano molti dolci e difficilmente si riesce a farseli apprezzare. Questa invece, è l’unica torta che riesce a mettere d’accordo tutti. Una base di frolla con sopra formaggio cremoso e meringa italiana. Non importano tradizioni e culture, in questo caso quello che conta e la bontà messa sul piatto dal nuovo pasticcere professionista diplomato presso l’Accademia Italiana Chef. Congratulazioni.

FRANCESCO BUONOCORE  – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Da buon Napoletano DOC, il Pasticcere Francesco Buonocore non poteva che presentare in fase d’esame la ricetta del Babà con Rhum. Infatti in Campania e particolarmente a Napoli, il Babà come la Pizza sono le icone culinarie che più rappresentano la città e i napoletani. Una ricetta nata anche durante i corsi di formazione dove il Pasticcere Francesco insieme al suo Tutor hanno approfondito e perfezionato questo tipo di ricetta.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!

SCUOLA DI CUCINA | SESSIONE D’ESAME DEL 03 MARZO 2018 ultima modifica: 2018-03-16T11:00:26+00:00 da amministratore