SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 15 DICEMBRE 2018

//SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 15 DICEMBRE 2018

SCUOLA DI CUCINA: CARRIERE AL VIA PER CHEF, CUOCHI E PASTICCERI

Sabato 15 Dicembre 2018 – Scuola di Cucina – Sede di Empoli.
Presso la sede centrale della nostra
Scuola di Cucina di Empoli si sono svolti gli esami che hanno visto coinvolti gli allievi dei nostri corsi di cucina professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI

DANIELE DE NISI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CHEF PROFESSIONISTA

“La migrazione del viaggio” è il tema alla base del piatto che Daniele ha presentato alla Commissione: un piatto a base di Salmone con spuma di cozze del baltico, bisque di astice allo zenzero e coriandolo e caviale agrumato. Frutto di un’accurata elaborazione e di uno studio attento, questo piatto ha consentito a Daniele di mettere in luce una professionalità matura, competenza tecnica raffinata e passione. Daniele si è diplomato Chef con la massima votazione, ottenendo anche il diploma di merito.

CRISTIAN-MARIUS MIHA’ILA’-AILIOSOAIE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Cristian considera l’Alto Adige un punto di partenza nella sua vita, per questo ha voluto omaggiarne la tradizione culinaria presentando un piatto a base di gulash e canederlo con barbabietola al timo e cipolla fritta. La Commissione ha apprezzato molto il piatto per la qualità e i sapori, nonché per la consistenza e il gusto della carne ottenuti grazie ad una cottura attenta e curata.

NICOLO’ FERRARI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Nicolò ha stupito la Commissione presentando un piatto la cui base di partenza è la semplicità in tutta la sua essenza. Originario di Modena, ha deciso di presentare una personale rivisitazione della pasta ripiena al burro e parmigiano reggiano. Ha quindi aggiunto il lime per rinfrescare e sgrassare il palato e delle chips di cavolo nero per aumentare la sapidità.

GIORDANO VALENTE – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Il nome del piatto che Giordano ha presentato in occasione del suo esame è “Polpo d’Autunno” che ha visto la sua concretizzazione in un polpo rosolato adagiato pancake di ceci e riso, con crema di zucca e nocciole e rapa rossa saltata. Ha poi aggiunto il sughetto di cottura del polpo con liquidità di rapa rossa al vapore. Questo intreccio di cucina di pesce e cucina vegetariana è piaciuto molto alla Commissione in quanto Giordano ha saputo esaltarne gli aspetti con creatività e passione.

ERNESTA FRIGOLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Ernesta ha sottoposto alla valutazione della Commissione un primo piatto a base di Ravioli di animelle conditi con crudo di gamberi. La Commissione ha apprezzato molto il piatto per la sua originalità e per i contrasti di sapore. Una nota di merito va riservata alla pasta realizzata a mano e alla sua consistenza raffinata.

RUSUDAN KERVALISHVILI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Rusudan ha presentato un Rotolo di pollo con formaggio filante, uova e carota fritto e ripassato in forno, abbinato a due tortini a stella con base di pane di mais e due differenti farciture molto gustose e raffinate nella consistenza. Il piatto, molto completo e ricco nei sapori, è stato molto apprezzato dalla Commissione.

TAMARI KUDZIASHVILI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Tamari ha sottoposto alla valutazione della Commissione un piatto vegetariano a base di involtini di verza con ripieno di funghi porcini, topinambur e prezzemolo, adagiati su un letto di crema di zucca e granella di castagna. Il piatto è piaciuto molto per la ricchezza di sapori e per il loro equilibrio.

ALBERTO ANTIBO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Alberto ha deciso di presentare alla Commissione un filetto di maiale “Ubriaco e goloso” con gorgonzola, pera cotta al vin brulé, crema vin brulé e cialda di parmigiano. La Commissione ha apprezzato molto il piatto per il sapore, le consistenze e gli abbinamenti.

GABRIELLA DI PALMA – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Gabriella è amante della cucina semplice e salutare che detta le regole delle tradizioni culinarie regionali. Per questo ha deciso di presentare un delizioso primo piatto a base di orecchiette di semola di grano duro, con crema di finocchio, ricotta di pecora dolce e pomodoro. Un piatto ricco di gusto e genuinità.

FEDERICA BOVASSI – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Federica ha presentato un primo piatto a base di ravioli con ripieno di zucca, amaretto e parmigiano, impreziosito dal tartufo accompagnato da diverse variazioni di zucca, molto interessanti: in crema, arrosto e marinata. Il piatto di Federica è stato molto apprezzato per la ricchezza di tecniche, consistenze e sapori.

LORENZO CAROLLO – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Lorenzo ha sottoposto alla valutazione della Commissione “Una rana in giardino”, un piatto dal nome spiritoso e dal sapore affascinante a base di rana pescatrice su una vellutata di zucchine, prezzemolo, basilico e capperi di Favignana. Ha aggiunto croccantezza al piatto con del pane carasau e un poò di dolcezza con dei pomodorini confit.

ALESSANDRA GAMBERUCCI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Alessandra ha presentato un tris di paste da colazione composto da una treccia, un saccottino al cioccolato e un cornetto con crema di pistacchio. Tutte le paste si sono distinte per l’ottima consistenza e il sapore goloso persistente. Come torta creazione ha proposto “La mia vivi dolce”, una torta costituita da una base di pan di spagna alla vaniglia, lamponi freschi, panna montata e decorazione al cioccolato. Con i suoi prodotti Alessandra è riuscita a dimostrare alla Commissione competenza, abilità e passione.

ANNA MARIA LIGUORI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Anna Maria ha preparato tre diverse paste da colazione bicolore che si sono distinte per la consistenza corposa, ma allo stesso tempo raffinata e per il gusto persistente. Come torta creazione ha presentato una Namelaka al cioccolato su pasta brisée, con strato di caramello salato, pasta biscotto alla vaniglia e namelaka con cioccolato fondente al 55%.

ILARIA TARDELLA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Ilaria ha presentato diverse tipologie di paste da colazione dimostrando alla Commissione il raggiungimento di una notevole maturità professionale, nutrita da passione e impegno. Come torta creazione ha presentato la sua “Tardis”, composta da pan di spagna bagnato al succo di mirtillo, con ripieno di crema pasticcera e frutti di bosco con copertura di pasta di zucchero.

LUMINITA MARINELA BOLHET – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Luminita ha presentato alla Commissione una variegata linea di paste da colazione di aspetto eccellente, molto soffici e gistose, curate in ogni dettaglio di realizzazione. Ha poi sottoposto alla valutazione della Commissione una “Dolci incontri” con crema chantilly all’italiana, miele di borgogno, semi di sesamo tostato, pan di spagna al cacao bagnato al maraschino e amarene sciroppate e una “Cheesecake Bucarest” costituita da due strati di cheesecake, uno fondente e uno bianco, con in mezzo due cuori di caramello salato e base di frolla viennese al pistacchio e glassa al caramello. Luminita ha dimostrato una competenza professionale davvero valida e si è diplomata con la massima votazione di 100/100, ottenendo anche uno speciale riconoscimento accademico, riservato agli studenti più meritevoli.

GIADA CRISTINI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Giada Cristini ha presentato un mix ben assortito di paste da colazione mettendo in luce abilità tecnica e conoscenza delle lavorazioni e degli ingredienti. Come torta creazione ha poi proposto la rivisitazione italianizzata di un classico della pasticceria: la Saint’Honoré, che ha colpito per la struttura perfetta e il sapore persistente e raffinato allo stesso tempo.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!

SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 15 DICEMBRE 2018 ultima modifica: 2019-01-02T17:55:09+00:00 da amministratore