Scuola di Cucina Professionale | La sessione d’esame del 6 Luglio 2021

//Scuola di Cucina Professionale | La sessione d’esame del 6 Luglio 2021

SCUOLA DI CUCINA ACCADEMIA ITALIANA CHEF

Scuola di Cucina di Empoli
Martedì 6 Luglio 2021 è stata giornata di prove e successi presso la sede di Empoli della nostra Scuola di Cucina Professionale. Si sono infatti tenuti gli esami di conseguimento del Diploma professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI

CAMILLA POLI FUSAR – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

“Sapori nei ricordi d’infanzia” è il nome del piatto che Camilla ha ideato e realizzato in occasione del suo esame di Diploma. La Candidata è partita proprio dai ricordi d’infanzia, da un piatto caro alla sua tradizione familiare e lo ha voluto rivisitare con le tecniche e le conoscenze apprese e guadagnate con impegno durante il suo percorso accademico. Ha così proposto degli gnocchi con pesto di pinoli, parmigiano, noce moscata e uvetta. Ha poi rifinito il piatto con zeste di limone e uvetta conferendogli un sapore fresco e brioso.

FABRIZIO LUPINETTI – DIPLOMATO DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Fabrizio ha sottoposto alla valutazione della Commissione un Risotto ai Funghi con olio di Taranto. Preparato con attenzione e cura in tutte le sue fasi, dalla scelta degli ingredienti, alla finitura dell’impiattamento, il primo piatto del Candidato si è distinto per una buona consistenza e un equilibrio dei sapori.

FRANCESCA SIVIERI- DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Francesca ha presentato una linea di paste da colazione ben dorate in superficie, ben sogliate e ben alveolate, alcune delle quali rifinite con una ottima crema pasticcera che ha aggiunto sapore, senza coprire le note raffinate della base di impasto. Degna di nota la sua “Torta rinascita”, una creazione di alto valore affettivo e professionale per Francesca, preparato con rigore tecnico e creatività.

ANDREA DE RUBEIS – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Le paste da colazione di Andrea hanno evidenziato il raggiungimento di una buona manualità, di una conoscenza degli ingredienti e del loro comportamento in ogni fase di preparazione. Di consistenza soffice e con una buona alveolatura, hanno rivelato al palato un sapore raffinato e persistente. Ben realizzata anche la sua torta creazione, una “White Valley”, costituita da una base di biscotto, crema aromatizzata al limone, con mascarpone e panna e ganache al cioccolato bianco.

MARIA ELISABETTA FRANCESCA LA BRUNA – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Maria Elisabetta ha sottoposto alla valutazione della Commissione una linea di lievitati da colazione caratterizzati da un buon sapore e una buona consistenza.
Oltre ai lievitati la Candidata ha presentato anche dei golosi macarons con cioccolato bianco che hanno regalato al palato un buon connubio di sapori equilibrati.

ADRANA SCAVUZZO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Adriana ha sottoposto alla valutazione della Commissione un tris di paste da colazione composto da un cornetto, una treccia e un saccottino. Le paste, ben sfogliate, si sono distinte per un interno piacevolmente alveolato, sapore strutturato ed equilibrato. Come torta creazione ha voluto proporre un prodotto che la rappresentasse, che fosse la sintesi della sua passione e delle sue competenze. ha così proposto una rivisitazione della cheesecake con inserto al lampone, cioccolato bianco e glassa a specchio.

I DIPLOMATI DEL CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA

Nella stessa sessione si sono diplomati anche Rodrigo Emiliano Frantulli Velasquez e Sachin Sabhasundar. Il Diploma di Pizzaiolo Professionista è stato conseguito dopo un percorso di lezioni teorico-pratiche presso l’Accademia, uno stage presso una Pizzeria ed infine grazie al superamento di una prova d’esame. Il bagaglio di conoscenze appreso sarà necessario per entrare nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Tutti hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo la carriera lavorativa futura.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!