La ghiaccia reale: la nascita, le curiosità e la ricetta

Home/Tecnologie/La ghiaccia reale: la nascita, le curiosità e la ricetta

Una delle preparazioni più utilizzate nel cake design…

La ghiaccia reale è uno dei composti più utilizzati per la decorazione di torte, muffin, cioccolato o biscotti. A seconda della sua consistenza infatti, può essere utilizzate per fare piccoli decori, scritte sottili, o piccoli disegni dal tratto sottile che, in altro modo, ad esempio con la pasta di zucchero, non sarebbe possibile fare.
Come vedremo più avanti nel corso dell’articolo, si compone di pochi e semplici ingredienti e la sua preparazione non richiede alcuna competenza professionale.

Ma conoscete la vera storia della ghiaccia reale?

Per fissare la nascita della ghiaccia reale, dobbiamo andare indietro nel tempo, addirittura intorno alla fine del 1700. In questo periodo infatti, i pasticceri inglesi erano soliti aggiungere acqua di rose ai loro dolci di marzapane. Questa pratica fu poi estesa anche alle torte appena sfornate che successivamente venivano rimesse in forno ad asciugare. I pasticceri si accorsero che, una volta fredde, le torte presentavano sulla superficie una patina assimilabile alla “brina”, proprio come se fossero state messe fuori, a temperature molto basse. Le torte sembravano ricoperte da uno strato di “ghiaccio” molto sottile che gli conferiva una curiosa originalità estetica.

Il matrimonio della Regina Vittoria e la Ghiaccia Reale

Negli anni i pasticceri inglesi aggiunsero lo zucchero a velo, dopodiché sostituirono l’acqua di rose con l’albume dell’uovo per ottenere una consistenza più densa, lavorabile e malleabile da poter essere utilizzata come copertura del dolce stesso e per decorazioni di vario tipo.
Ma il debutto ufficiale della ghiaccia, preparata con albume e zucchero, ha una data precisa e molto curiosa. Si tratta del giorno delle nozze della Regina Vittoria, nel 1840, quando  per la prima volta venne realizzata una torta ricoperta in “ghiaccio di zucchero” per un matrimonio reale.
La Regina Vittoria fu così colpita dalla sua torta nuziale decorata con questo nuovo stile, che decise di eleggerlo tecnica decorativa ufficiale per le torte dei festeggiamenti reali. Da quel giorno la preparazione prese il nome di “Royal Icing”, in italiano “Ghiaccia Reale“.

torta regina vittoria ghiaccia reale

Ghiaccia reale: la ricetta

E dopo avervi raccontato, nascita, sviluppi e debutti della ghiaccia reale, vi lasciamo la ricetta e vi auguriamo tanto divertimento e creatività.

Gli ingredienti:
300 gr di zucchero a velo
60 gr di albume
2 gr di succo di limone
Il procedimento:
1. Montare l’albume insieme allo zucchero a velo e a qualche goccia di limone, cosi che gli albumi abbiano più stabilita in montata.
2. Lavorare il composto con le fruste fino a che lo zucchero a velo sarà completamente amalgamato e otterrete una glassa omogenea e stabile.
3. Trasferite la ghiaccia reale in una sac-à-poche e tagliate la punta ottenendo un foro molto fine e stretto che vi servirà per decorare i biscotti.
4. Eventualmente, potete aggiungere qualche goccia di colorante alimentare (liquido o in gel), poco alla volta, continuando a sbattere, fino a che non avrete raggiunto la colorazione desiderata.
5. Procedete quindi realizzando le decorazioni sui vostri biscotti, cupcake e torte.