SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 22 SETTEMBRE 2018

//SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 22 SETTEMBRE 2018

SCUOLA DI CUCINA: CARRIERE AL VIA PER CUOCHI, PASTICCERI E PIZZAIOLI

Sabato 22 Settembre 2018 – Scuola di Cucina – Sede di Empoli.
Presso la sede centrale della nostra
Scuola di Cucina di Empoli si sono svolti gli esami che hanno visto coinvolti gli allievi dei nostri corsi di cucina professionale.
I Candidati provenienti dai corsi hanno dovuto sostenere prove diverse a seconda del loro percorso accademico, tutte volte a sondare i loro livelli di preparazione.
Con enorme soddisfazione i candidati hanno dimostrato di aver raggiunto ottime competenze professionali superando le prove e ottenendo così il loro Diploma Accademia Italiana Chef.

SCUOLA DI CUCINA: I DIPLOMATI E I LORO PIATTI

GIULIA VISINTIN – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

Giulia ha presentato un cannolo di melanzana con spaghetto di patata. All’interno del raviolo, una sorprendente rivisitazione del baccalà mantecato, con aggiunta di ricotta ed erba cipollina. Il tutto è stato accostato ad una base di glassa di peperone verde e rosso e scamorza affumicata grattugiata. Le varie consistenze separate hanno regalato un’alternanza nitida si sapori che hanno entusiasmato la Commissione.

KALKIDAN COCCO – DIPLOMATA DEL CORSO DI CUOCO PROFESSIONISTA

“Raviolo a sorpresa” è il nome del raviolo che Kalkidan ha sottoposto alla Commissione. Ed è stata una vera sorpresa, trovare all’interno di quello scrigno di pasta eseguita perfettamente a mano, un ripieno di ricotta e spinaci e un tuorlo d’uovo cotto a bassa temperatura che ha ammorbidito il tutto, regalando un sapore dolciastro e raffinato. Ottima l’idea di adagiare il raviolo su un letto di porcini saltati.

JACIERE BASILIO TOMASELLI – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Jaciere ha presentato una variegata linea di paste da colazione assortite, ben riuscite sia nella consistenza, che nel sapore. “Sapore del brasile” è invece il nome della sua torta creazione: una mousse di frutto della passione con ganache al cioccolato e base di frolla, decorata con cioccolato extra fondente. Un’espolosione di sapori, ben studiati e bilanciati tra loro.

DUCCIO FABIANI – DIPLOMATO DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Duccio ha proposto tre diverse paste da colazione, eseguite con competenza ed attenzione, riuscite in ogni loro aspetto. Come torta creazione ha presentato due diverse declinazioni di Saint Honoré: una con pan di spagna all’arancia e chantilly alla menta e una con pan di spagna e chantilly al pistacchio. I prodotti di Duccio hanno evidenziato una preparazione professionale di alto livello tecnico e creativo.

JESSICA CAIRONE – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Jessica ha sottoposto alla valutazione delle ottime paste da colazione, ben curate in ogni aspetto, caratterizzate da forme e farciture diverse. Come torta creazione ha presentato delle monoporzioni con mousse al fondente, inserto di cremoso ai frutti di bosco, base di biscotti e una glassa ai frutti di bosco. E’ stata molto apprezzata l’idea dei sapori differenti e il gioco tra le diverse consistenze.

MARIANNA GIORDANO – DIPLOMATA DEL CORSO DI PASTICCERE PROFESSIONISTA

Marianna ha presentato delle paste da colazione soffici e golose, ben riuscite nella forma e nella consistenza. Come torta creazione ha sottoposto alla valutazione della Commissione una “Mille strati nocciola, coccolato e amarene”: una torta a strati, ispirata al millefoglie, rivisitata con estro, competenza e abilità.

I DIPLOMATI DEL CORSO DI PIZZAIOLO PROFESSIONISTA

Nella stessa sessione si sono diplomati anche Martina Macinai, Loris Donelli, Matteo La Vella, Giuseppe Sortino e Flavio Graziani, allievi del Corso di Pizzaiolo Professionista. Il nostri neo diplomati hanno ottenuto il Diploma di Pizzaiolo Professionista dopo un percorso di lezioni teorico-pratiche presso l’Accademia che ha visto come docente il Maestro Pizzaiolo Daniele Gorini, uno stage presso una Pizzeria ed infine grazie al superamento di una prova d’esame. Il bagaglio di conoscenze appreso sarà necessario per entrare nel mondo del lavoro, sia in Italia che all’estero. Gli Allievi hanno dimostrato di aver raggiunto un livello di competenze professionali adeguato per poter affrontare con successo la propria carriera lavorativa futura.

LA SCUOLA DI CUCINA AUGURA A TUTTI I DIPLOMATI UN FUTURO RICCO DI SODDISFAZIONI!

SCUOLA DI CUCINA | LA SESSIONE D’ESAME DEL 22 SETTEMBRE 2018 ultima modifica: 2018-10-01T18:49:04+00:00 da amministratore